Una prima occasione di incontro per confrontarsi sulle ipotesi dell’Osservatorio: vi aspettiamo!

OSSERVATORIO PERMANENTE DI RICERCA E INTERVENTO SULLA QUALITÀ DELLA VITA DI LAVORO

Il lavoro oggi tra benessere, malessere, stress e burn out

INVITO

Incontro aperto di presentazione

5 marzo 2014, ore 9.30 – 13.00

Milano, Via San Vittore 38/A

Condizioni di stress, disagio o sofferenza lavoro-correlati stanno oggi trovando vasta diffusione nelle organizzazioni sia pubbliche che private, richiamando l’attenzione di chi ha responsabilità di gestione sull’esigenza del governo del rischio psicosociale e quella dei soggetti sulla necessità della assunzione di un atteggiamento attivo di cura della propria condizione lavorativa.

L’Osservatorio propone percorsi diversificati rivolti a singoli ed organizzazioni che a vario titolo ritengono importante approfondire il tema della qualità della vita di lavoro e dotarsi di solide categorie e strumenti per affrontarne le specificità.

Il 5 marzo sarà l’occasione per presentare le attività dell’Osservatorio Permanente di Ricerca ed Intervento sulla Qualità della Vita di Lavoro e iniziare a confrontarsi con chi fosse interessato a conoscere meglio i percorsi e le ipotesi che li guidano.

Sarà l’occasione per presentare in particolare l’avvio, il 18 marzo, del Laboratorio di Analisi per la sostenibilità personale dell’esperienza di lavoro, che si rivolge a chi si senta direttamente o indirettamente toccato dal problema del disagio lavoro-correlato e viva personalmente o nel proprio ambiente di lavoro una condizione di stress, fatica o sofferenza.

Il 5 marzo nel pomeriggio si terrà il primo Incontro in Biblioteca che si propone come spazio di proposta e discussione di idee, letture e prospettive sulla esperienza di lavoro nelle organizzazioni contemporanee. Questo primo incontro dal titolo “Tra benessere e mal-essere: la qualità della vita di lavoro e il suo impatto sull’efficacia organizzativa” sarà condotto da Achille Orsenigo.

Informazioni e iscrizioni presso la segreteria dello Studio APS: studioaps@studioaps.it o 02.4694610.